Disaster Recovery: che cos’è la Retention

Disaster Recovery: che cos’è la Retention
Aggiornata 3 mesi fa
Tempo di lettura: 2 minuti

Per sapere come utilizzare il servizio Disaster Recovery: leggi la nostra guida

Che cos’è la retention

La retention è un numero e corrisponde alla quantità di backup da conservare contemporaneamente all’interno del Cloud Storage.

Esempio

Per il “backup settimanale” viene scelta una retention uguale a “3”.

Vuol dire che nel Cloud Storage saranno sempre presenti al più 3 copie di backup settimanali, ossia le 3 più recenti. In altre parole, nel Cloud Storage verranno conservati i backup delle ultime 3 settimane.

  • La prima settimana verrà copiato il primo backup quindi nel Cloud Storage sarà presente 1 backup
  • La seconda settimana saranno presenti 2 backup: quello della settimana precedente e quello nuovo, di questa settimana
  • Alla terza settimana saranno presenti 3 backup
  • Alla quarta settimana verrà automaticamente eliminato il primo backup (il meno recente, quello di 4 settimane fa) e verrà salvato quello nuovo
  • E così via…

Scegli con attenzione i valori di retention: una retention troppo elevata potrebbe esaurire velocemente lo spazio disponibile nel Cloud Storage.

La retention nei backup giornalieri

A seconda del servizio, i backup giornalieri potrebbero essere Incrementali (INC) oppure Differenziali (DIFF), anziché Full.

Un backup Full è un backup completo di tutti i file e contenuti del tuo hosting o cloud.

Un backup Differenziale, invece, è un backup basato su un Backup Full nel quale vengono però salvati solo gli effettivi cambiamenti e differenze rispetto al backup di base. Il backup Differenziale, se ripristinato, produce esattamente lo stesso effetto del ripristino di un normale backup Full, quindi non ci sono differenze rispetto ai normali backup e la copia di backup è affidabile e sicura. Il backup Differenziale, però, occupa meno spazio disco.

Un backup Incrementale è simile al Differenziale, con l’unica differenza che può essere basato sia su un backup Full che su un altro backup Incrementale o Differenziale.

La retention nei backup Differenziali e Incrementali è rispettata per come viene impostata, tuttavia se viene eliminato il backup dal quale dipendono altri backup Differenziali o Incrementali, anche questi verrebbero eliminati (a prescindere dalla loro retention). Tale eliminazione potrebbe avvenire in rispetto della retention impostata sul backup di base.

Attenzione!
Ti consigliamo di inserire una retention di almeno “2” nel caso di Backup Giornaliero Differenziale. Nel caso ci fosse poco spazio nel Cloud Storage i backup potrebbero venire eliminati oppure non venire copiati (a seconda dei casi). Una retention con valore “2” o superiore ti assicurerà di avere sempre almeno l’ultimo backup (il più recente) salvato nel Cloud Storage.

Esempio

Nel servizio i backup settimanali sono Full e i backup giornalieri sono Differenziali.

Il servizio Disaster Recovery viene impostato in modo da avere le seguenti retention:

  • Retention 1 per i settimanali
  • Retention 14 per i giornalieri

La retention dei giornalieri non potrebbe mai venire rispettata, in quanto ogni settimana verrebbe eliminato il backup settimanale precedente insieme con i suoi 6 backup giornalieri (i giornalieri sono 6 perché il settimo backup, cioè quello del settimo giorno, è di fatto il settimanale).

Attenzione!
I backup che vengono salvati dal servizio di Disaster Recovery sono gli stessi disponibili sul servizio di riferimento (Cloud Server, Private Cloud Virtual Machine, Hosting). Se, ad esempio, nel servizio di riferimento non è presente il “Backup giornaliero”, l’impostazione della retention su quella tipologia di backup con un valore maggiore di “0” non significa che verranno copiati dei backup giornalieri, in quanto il servizio di origine non li genererà.

Stampa questa guida
Leave A Comment