Shellrent - Guide e Documentazione | Cosa sono le DNSBL – blacklist
2613
post-template-default,single,single-post,postid-2613,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
Trova
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt
Search in comments
Filter by Custom Post Type

Cosa sono le DNSBL – blacklist

Le DNSBL (Domain Name System BlackLists) sono liste pubbliche che servono per aiutare a combattere lo SPAM.

Solitamente l’invio di SPAM viene effettuato da malintenzionati sfruttando servizi altrui, ad esempio un sito web compromesso, oppure un server o un pc infettato da malware.
Quando riescono a prenderne il controllo, iniziano ad inviare una gran quantità di messaggi velocemente, in modo da inviarne il più possibile prima di essere scoperti e bloccati.

Per ridurre il carico dei server di posta, che devono controllare ogni singolo messaggio, sono state create delle liste pubbliche dove indicare i mittenti inattendibili a cui impedire le comunicazioni.

Ogni DNSBL ha proprie procedure per rilevare i mittenti fraudolenti e, dunque, ve ne sono di più e di meno attendibili.

Le principali sono:

  • sorbs.net
  • spamhaus.org
  • spamcop.net
  • dsbl.org

 

Qualora si riscontrassero problemi di invio email, è importante verificare se il proprio indirizzo IP è stato rilevato in qualche DNSBL. Per sapere come è possibile consultare questa guida: https://guide.shellrent.com/verificare-se-il-vostro-ip-e-in-blacklist/

I grandi colossi, come Google, Microsoft e Yahoo, utilizzano un sistema interno di reputazione, soprattutto basato sulle segnalazioni dirette dei propri utenti tramite webmail.

Il nostro team tecnico è in grado di assistervi nelle procedure necessarie per uscire dalle Blacklist; potete sempre chiedere informazioni tramite un ticket di assistenza nel pannello manager.shellrent.com.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo! oppure stampa
Nessun commento

Scrivi un commento