ISO Repository Private Cloud

ISO Repository Private Cloud
Aggiornata 8 mesi fa
Tempo di lettura: 2 minuti

L’ISO Repository presente nei servizi Private Cloud consiste in uno spazio disco a disposizione per il salvataggio e il mantenimento di file ISO (file con estensione “.iso”). I file ISO sono immagini disco di sola lettura che funzionano come un CD-ROM.

I file immagine possono essere utilizzati per la consultazione di dati oppure per avviare la Virtual Machine da tale disco. L’avvio dal disco ISO è utile per l’installazione di un nuovo sistema operativo.

Come funziona l’ISO Repository

Accedi alla pagina del tuo Private Cloud:

Clicca su ISO Repository:

Nella pagina sono presenti alcuni dati utili:

  • Le credenziali di accesso
  • Spazio disponibile nel repository
  • File ISO presenti nel repository

Per caricare una nuova immagine ISO accedi con le credenziali visibili nella pagina tramite un client FTP (es. WinSCP o FileZilla). Lo spazio FTP è di lettura e scrittura, quindi puoi liberamente caricare nuovi file ISO oppure eliminare quelli presenti.

Puoi sempre consultare lo spazio disponibile tramite un grafico che mostra la ripartizione tra spazio libero e spazio utilizzato nel repository.

Attenzione! Lo spazio dell’ISO repository è condiviso con quello riservato ai backup delle Virtual Machine del tuo Private Cloud. Per garantire la sicurezza delle tue Virtual Machine, se durante l’esecuzione di un backup non ci fosse abbastanza spazio disponibile verranno eliminati uno o più file ISO.

Nella pagina vengono infine visualizzati i file ISO attualmente presenti nel repository.

Come inserire una ISO in una Virtual Machine

Per fare in modo che una delle Virtual Machine del Private Cloud possa vedere una delle ISO caricate nel repository procedi come di seguito indicato.

Dalla pagina di riferimento, fai click in corrispondenza della ISO da utilizzare:

Seleziona quindi la VM nella quale agganciare la ISO:

Fai click su Conferma.

L’inserimento della ISO è immediato e puoi già vedere il CD-ROM con la ISO accedendo alla Virtual Machine.

Avviare una Virtual Machine dalla ISO

Se hai bisogno di avviare la Virtual Machine dal CD-ROM, dopo aver eseguito i passaggi sopra indicati, procedi come di seguito spiegato.

Accedi alla pagina di gestione della tua VM:

Fai click su Riavvia da ISO.

Attenzione! Questa operazione spegnerà (STOP) la tua Virtual Machine e la avvierà con boot order modificato, dando priorità al CD-ROM e poi al Disco.

Per uscire da questa modalità è necessario fare un HARD STOP e poi avviare la VM, oppure completare l’attività proposta dall’immagine ISO tramite la console della VM.

Riceverai un’email al termine dell’operazione: a quel punto la tua Virtual Machine sarà già avviata (accesa) da CD-ROM.

Stampa questa guida
Leave A Comment