Shellrent - Guide e Documentazione | Configurazione Outlook 2016 Office365 – Hosting condiviso Shellrent
3502
post-template-default,single,single-post,postid-3502,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
Trova
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt
Search in comments
Filter by Custom Post Type

Configurazione Outlook 2016 Office365 – Hosting condiviso Shellrent

Questa guida spiega come configurare il client di posta Outlook 2016 di Office365 per un hosting condiviso ospitato presso Shellrent utilizzando la funzione di configurazione automatica di Outlook autodiscover o semplicemente configurando la casella inserendo manualmente i dati.

La funzione di autodiscover funziona solo se si ha il record DNS SRV inserito nella zona DNS del dominio e correttamente propagato. Potete inserirlo automaticamente resettando i record DNS “MX” direttamente dalla pagina di gestione dell’hosting o inserirlo manualmente nella vostra zona:

Tipo record DNS: SRV
Prefisso: _autodiscover._tcp
Destinazione: 10 10 443 autodiscover.shellrent.com

Configurazione automatica tramite Autodiscover
  1. Una volta aperto il programma cliccare in alto a sinistra su “File“:
  2. Dalla voce del menu “Informazioni premere su “Impostazioni Account” e successivamente su “Gestione Profili”:
  3. Nel nuovo riquadro che apparirà cliccare su “Account di posta elettronica…”:
  4. Cliccare su “Nuovo” per aggiungere un nuovo account di posta elettronica:
  5. Mantenere selezionato “Account di posta elettronica”, compilare i restanti dati con quelli della propria casella e premere infine su Avanti:
  6. Attendere che il client reperisca autonomamente le configurazioni di posta necessarie e premere Fine al termine della procedura:

Configurazione del client manuale
  1. Una volta aperto il programma cliccare in alto a sinistra su “File“:
  2. Dalla voce del menu “Informazioni premere su “Impostazioni Account” e successivamente su “Gestione Profili”:
  3. Nel nuovo riquadro che apparirà cliccare su “Account di posta elettronica…”:
  4. Cliccare su “Nuovo” per aggiungere un nuovo account di posta elettronica:
  5. Selezionare “Configurazione manuale o tipi di server aggiuntivi”:
  6. Selezionare come tipo di account POP o IMAP:
  7. Inserire i parametri necessari per la configurazione della casella e cliccare su “Altre impostazioni” per applicare alcune modifiche necessarie:
  8. Nella sezione “Server della posta in uscita” assicurarsi di spuntare la richiesta di autenticazione per il server SMTP e di utilizzare le stesse credenziali di quelle del server della posta in arrivo:
  9. Nella sezione “Impostazioni avanzate” assicurarsi che la crittografia utilizzata per entrambi i server sia “Nessuna”, in questo modo Outlook non richiederà ad ogni avvio la conferma per utilizzare il certificato. Per maggiore sicurezza è sempre possibile impostare “STARTTLS“, tenendo conto che dovrete accettare il warning sulla sicurezza del certificato proposto:
  10. Tornati nella schermata precedente, quella dove sono stati inseriti i parametri di configurazione, premere su “Avanti” e attendere il termine dei test del client:
  11. A test terminati, se tutto sarà andato a buon fine, il client ritornerà la seguente schermata che indica la corretta aggiunta dell’account di posta:

Parametri di configurazione:

  • pop.nomedominio.est porta 110
  • imap.nomedominio.est porta 143
  • smtp.nomedominio.est porta porta 587
Tags:
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo! oppure stampa
Nessun commento

Scrivi un commento