Shellrent - Guide e Documentazione | Come installare il modulo Google Pagespeed sul proprio server dedicato, cloud o vps
453
post-template-default,single,single-post,postid-453,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
Trova
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt
Search in comments
Filter by Custom Post Type

Come installare il modulo Google Pagespeed sul proprio server dedicato, cloud o vps

Il Modulo Apache mod_pagespeed prodotto da Google è un piccolo add-on che può essere molto utile quando si tratta di offrire le massime performance al vostro sito web ospitato su un Server Dedicato, Cloud o VPS.
In questo articolo vedremo nel dettaglio come procedere all’installazione e alla configurazione di questo modulo.

mod_pagespeed viene rilasciato sotto licenza OpenSource di conseguenza è scaricabile liberamente dal web al sito:

https://code.google.com/p/modpagespeed/

Una volta installato il modulo automaticamente gestirà il caricamento delle pagine dinamiche generate da PHP / Apache rendendole molto più rapide e performanti. Anche CSS Javascript e le Immagini sono coinvolte nell’elaborazione da parte di pagespeed.

Gli aspetti su cui esso agisce sono:

  • Ottimizzazione delle immagini
  • Compressioni delle immagini
  • Resize delle immagini
  • Cache
  • Caricamento Javascript
  • Caricamento differito di Javascript

Vediamo ora come installarlo su un sistema basato su Apache 2.

Una volta effettuato il login sul nostro server linux tramite SSH scarichiamo il pacchetto utilizzando il comando:

wget https://dl-ssl.google.com/dl/linux/direct/mod-pagespeed-stable_current_amd64.deb

una volta scaricato nella directory corrente dovremo effettuare l’installazione tramite:

dpkg -i mod-pagespeed-*.deb

Una volta che il processo sarà terminato l’unico step da effettuare è l’attivazione del modulo tramite il comando apposito di Apache.

a2enmod pagespeed

Una volta fatto ciò non dimentichiamoci di riavviare il demone in maniera che la configurazione si attivi:

/etc/init.d/apache2 restart

L’installazione è completa.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo! oppure stampa
Nessun commento

Scrivi un commento