Installazione Let’s Encrypt su un Hosting: come fare?

Installazione Let’s Encrypt su un Hosting: come fare?
Aggiornata 22 giorni fa
Tempo di lettura: 2 minuti

Per installare un certificato Let’s Encrypt in un Hosting è necessario scegliere dove installarlo:

  • Solo su Web
    • In questo modo verrà protetto con Let’s Encrypt il sito web (con o senza “www”, oppure del terzo livello se stai installando su un terzo livello)
  • Solo su Email/Webmail (imap/pop/smtp)
    • In questo modo verrà protetto tutto il traffico relativo alla ricezione e all’invio su tutte le caselle email del tuo Hosting
  • Entrambe le precedenti

In base a dove vuoi installare ci sono alcune condizioni che vanno controllate.

Quanto segue è valido solo per Let’s Encrypt. I Certificati SSL sicuri non hanno alcuna limitazione.

Essendo un prodotto gratuito, infatti, le funzionalità e la sicurezza offerte da Let’s Encrypt sono molto basilari e limitate e spesso insufficienti.

Installare solo su Web

Non ci sono vincoli sulle modalità con le quali sono gestiti il dominio dell’Hosting o i Nameserver che sono in uso su tale dominio.

Se il dominio è gestito esternamente significa che:

  • Il dominio NON è registrato in Shellrent
  • Oppure il dominio è registrato in Shellrent, ma i Nameserver in uso sono “Esterni” (NO “Standard”, né “Cloudflare”)

Se il dominio è gestito esternamente quando installi Let’s Encrypt devi selezionare la corrispondente spunta:

Installare solo su Email/Webmail

In questo caso il dominio dell’Hosting NON può essere gestito esternamente.

Quindi il dominio dev’essere:

  • Registrato in Shellrent
  • Utilizzare NameserverStandard” oppure “Cloudflare”, in ogni caso NO “Esterni”

Installare su entrambi

In questo caso valgono le regole per l’installazione su Email/Webmail.

Come faccio a capire se il mio dominio va bene?

Per capire se il tuo dominio è gestito internamente (cioè NON è esterno), basta controllare quanto segue.

1. Deve esistere un servizio attivo all’interno del menu Domini con il nome a dominio corretto; il servizio NON deve essere “Gestione DNS

2. Il dominio deve avere i Nameserver “Standard” oppure “Cloudflare”, come nei due esempi seguenti

oppure:

Dominio gestito esternamente

Se invece il tuo dominio è gestito esternamente significa che:

1. Non trovi un servizio per quel nome a dominio sotto il menu Domini, oppure lo trovi ma è un servizio di “Gestione DNS” (che NON è sufficiente per considerare un dominio come gestito internamente)

2. Se invece il servizio “Dominio” vero e proprio c’è, devi controllare i Nameserver: se sono “Esterni” come nell’esempio seguente allora il dominio è gestito esternamente

Leave A Comment