Come attivare e utilizzare Veeam BaaS per Microsoft 365

Tempo di lettura: 2 minuti
Aggiornata 10 giorni fa

Questa guida spiega come attivare e utilizzare il servizio Veeam Backup as a Service per Microsoft 365.

Acquisto

Nella pagina dello Shop, dovrai selezionare il numero di utenti di Microsoft 365 da sottoporre a backup.
Gli utenti vengono conteggiati nello stesso modo dei seats di Microsoft 365.

Acquisto Microsoft 365

Attivazione

Concluse le procedure di acquisto e attivazione del servizio, accedi alla Console utilizzando le credenziali visibili all’interno del pannello Manager, nella pagina di gestione del servizio:

Attivazione servizio

Una volta effettuato l’accesso, clicca sulla voce Configuration in alto a destra:

Configuration

Dal menu di sinistra, scegli Plugin Library e poi clicca su Veeam Backup for Microsoft 365:

Plugin Library e Veeam Backup for Microsoft 365

Seleziona la sezione Organizations e clicca su New per agganciare un nuovo tenant.

A questo punto, spunta i servizi Microsoft 365 che intendi sottoporre a backup:

Componenti backup

Attenzione: il tenant Microsoft deve disporre delle licenze per i relativi servizi, altrimenti si riscontreranno degli errori.

Per permettere l’accesso al Tenant, dovrai creare un’applicazione di Azure AD (Microsoft Entra).

Creazione applicazione

Segui la procedura di autorizzazione: copia il codice, inseriscilo nel link indicato ed effettua il login con l’account admin ([email protected]).

Conferma quindi le autorizzazioni di accesso a Microsoft Azure CLI.

Microsoft Azure

Una volta completata la procedura, verrà visualizzato un messaggio di conferma sia su Azure:

Azure cross-platform

Sia sulla Console di gestione del servizio:

Veeam Backup for Microsoft 365 integration

Al termine della configurazione del portale, che potrebbe richiedere qualche minuto, potrai visualizzare il tenant appena agganciato.
Ripetendo la procedura più volte, avrai la possibilità di collegare più tenant ad un solo servizio Veeam BaaS.

Tenant

Creazione job

Per creare un job di backup, accedi alla Console ed entra nella sezione Backup Jobs. Quindi, clicca su Create Job e Backup Job.

Backup job

Inserisci un nome e seleziona l’organizzazione da includere nel backup.

È possibile sottoporre a backup l’intera organizzazione, ciò significa che ogni nuovo utente verrà automaticamente aggiunto ai backup, oppure solamente alcuni elementi specifici. In modo speculare, è possibile escludere dal backup i componenti non necessari.

Da notare che, grazie al collegamento dell’applicazione Azure AD, è possibile interrogare in tempo reale gli elementi del tenant:

Elementi del tenant

A questo punto, è possibile concludere la configurazione e avviare il job.

I job possono essere avviati a piacere direttamente dall’interfaccia:

Job

Pianificazione job

Attualmente non è possibile impostare autonomamente l’esecuzione automatica dei job, ma puoi richiedere la funzionalità tramite ticket di assistenza dal pannello Manager di Shellrent, indicando il job già configurato.

Ripristino backup

Per abilitare il ripristino self-service dei contenuti, l’admin del tenant deve dare il consenso amministratore sull’app di restore.
Per fare ciò, occorre accedere alle impostazioni di configurazione dell’app V365-Restore su Microsoft Entra.
A questo punto, clicca su Applicazioni e su Concedi consenso amministratore per il tenant.

Autorizzazioni

Concessa questa autorizzazione, effettua il login alla pagina di accesso di V365-Restore con le tue credenziali admin di Microsoft 365 o con quelle dell’utente che deve ripristinare i file e autorizzare l’accesso:

Accesso Microsoft 365

Seleziona il restore point da cui prelevare i dati:

Data Restore Point

A questo punto, non rimane che scegliere gli elementi da ripristinare:

Restore Point
Stampa questa guida